Nel modello SENZA ZAINO il bambino riesce ad
apprendere in modo realmente efficace soltanto
in un ambiente in cui si sente a proprio agio,
perfettamente libero e padrone degli spazi.

Le aule 3.0 come risposta
alla scuola del futuro, nuove
tecnologie per rinnovare
gli spazi dell’educazione.

Il bimbo, quando gioca, sorprende se stesso
e nella sorpresa acquisisce nuove modalità
per entrare in relazione con il mondo esterno.

L’apprendimento cooperativo è un processo
di istruzione che coinvolge gli studenti nel lavoro
di gruppo per raggiungere un fine comune.

L’aula deve conservare la relazione educativa con l’insegnante per la trasmissione
del cosiddetto “curricolo implicito”, vale a dire il patrimonio personale di ogni
insegnante, più o meno inconsciamente proposto agli alunni.

Go to Top